Per quale ragione è obbligatoria la revisione delle auto?
Il Codice della Strada prevede che i veicoli a motore ed i loro rimorchi durante la circolazione debbano essere tenuti in condizioni di massima efficienza per garantire la sicurezza e contenere sia il rumore che l’inquinamento. Nel regolamento stesso sono stabilite le prescrizioni tecniche relative alle caratteristiche funzionali ed a quelle dei dispositivi di equipaggiamento che devono essere periodicamente controllate durante la revisione auto. Particolare attenzione viene posta ai pneumatici, ai sistemi equivalenti, alla frenatura, ai dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione, alla limitazione della rumorosità e delle emissioni inquinanti. La revisione auto periodica mira quindi ad accertare il rispetto delle condizioni di sicurezza ed il mantenimento del rumore e delle emissioni inquinanti entro i limiti di legge.

Premessa 34 direttiva europea revisione auto (45/2014)
“È opportuno che gli ispettori, durante l’effettuazione dei controlli, agiscano in modo indipendente e che il loro giudizio non sia condizionato da conflitti di interesse, compresi quelli di natura economico o personale. È opportuno che il compenso degli ispettori non sia direttamente collegato ai risultati dei controlli tecnici. Gli Stati membri dovrebbero poter prescrivere requisiti in materia di separazione delle attività o autorizzare un organismo privato a effettuare i controlli tecnici e le riparazioni di veicoli, anche sullo stesso veicolo, qualora l’organo di controllo abbia accertato positivamente che resta mantenuto un elevato livello di obiettività.”

Leggi l’intera normativa europea sulla revisione dei veicoli

Quali sono gli esiti della revisione?

  • Regolare: il veicolo è in grado di circolare in totale sicurezza.
  • Ripetere: il cliente viene immediatamente contattato, gli viene rilasciato un referto tecnico con le riparazioni da apportare al veicolo entro 30 giorni per poter ripetere nuovamente i controlli.
  • Sospeso: il cliente viene immediatamente contattato; quest’ esito è dato in seguito ai valori di inquinamento acustico ed atmosferico non nella norma. Il cliente deve portare immediatamente il veicolo in un officina per la risoluzione dei problemi.

Leggi le 10 regole d’oro per superare la revisione

Quando bisogna effettuare la revisione?
La prima: dopo 4 anni dalla prima immatricolazione;
Le successive: ogni 2 anni.

Cartest inoltre offre il servizio di prerevisione (fuori dal normale orario di servizio revisioni) al costo di 20€.